domenica 31 luglio 2011

Tour "Crocette estive 2011" - Destinazione Gerda Bengtsson

 vi stavate chiedendo quale fosse la terza tappa del mio tour crocettoso? be, non è la montagna di questa bella foto, ma il delizioso schema di Gerda Bengtsson che vedete qui sotto e che posso realizzare grazie alla preziosa collaborazione di Argante
 lo sto ricamando su lino 11 fili di f.lli graziano, rigorosamente bianco, direi che non si poteva scegliere un colore diverso ;)


Non c'è che una stagione: l'estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L'autunno la ricorda, l'inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla. Ennio FlaianoDiario degli errori  1968

sabato 30 luglio 2011

Tour "Crocette estive 2011" - Destinazione Isa Vautier

ed ecco qui dove ci porterà la seconda tappa di questa estate crocettosa: schema "Demain" di Isa Vautier

 ricamato su lino bianco 11 fili di f.lli graziano, moulinè DMC col 3052 e variation 4050 per l'alfabeto


Nella profondità dell'inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c'è un'estate invincibile.   Albert Camus

ma l'estate crocettosa non finisce qui.......

mercoledì 27 luglio 2011

Tour "Crocette estive 2011" - Destinazione Rovaris




eh si, ci siamo quasi alle tanto attese vacanze! auguro a tutte voi un'estate piena di allegria, mentre per quanto mi riguarda, ecco a cosa mi dedicherò nel mio tour crocettoso :D

la prima tappa mi porta qui, al gatto Rovaris


e queste sono le prime crocette messe, su telina della Patty con moulinè DMC col. 3865



"Dolce e chiara è la notte
e senza vento,
e questa sopra i tetti
e in mezzo agli orti
posa la luna
e di lontan rivela
serena ogni montagna..."

G.Leopardi


e la prossima destinazione sarà......

martedì 26 luglio 2011

recensioni

LO STRANO CASO DEL CANE UCCISO A MEZZANOTTE
MARK HADDON

Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l'essere sfiorato. Ama gli schemi, gli elenchi e la deduzione logica. Non è mai andato più in là del negozio dietro l'angolo, ma quando scopre il cane della vicina trafitto da un forcone capisce di trovarsi di fronte a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere. Inizia così a indagare...

Commento personale: non vi aspettate un romanzo sull'autismo, nè un romanzo giallo, ma anzi, in alcuni tratti è anche noioso.......ma se dovessi dare un giudizio totale forse userei la parola "particolare". ottimi gli spunti di riflessione sulla figura dei genitori di ragazzi autistici, dipinti sempre come "pazienti" ma che in realtà nascondono delle debolezze e delle stanchezze "umane"

sabato 23 luglio 2011

un po' di fortuna

 avevo voglia di un po' di fortuna e l'ho cercata in questo simpatico ricamo.......ma.....ma.....che fa questo millepiedi? si mangia tutto il mio quadrifoglio? 
"A causa della sua rarità in molte culture si ritiene che trovare o ricevere in dono dei quadrifogli sia di buon auspicio, tanto che secondo alcune credenze popolari metterne uno sotto il cuscino propizi beisogni. Sempre secondo altre credenze popolari, ogni foglia rappresenterebbe qualcosa: la prima è per la speranza, la seconda per la fede, la terza per l'amore e, ovviamente, la quarta simboleggia la fortuna. Per i Druidi il quadrifoglio era potente contro gli spiriti malvagi. Il più antico riferimento letterario al quadrifoglio sembra risalire al 1620, con la prima attestazione di quest'ultimo come portafortuna." da wikipedia

venerdì 22 luglio 2011

recensioni

SENZA LASCIARE TRACCIA
JODI PICOULT
Delia Hopkins aveva sei anni quando suo padre le permise di fargli da assistente in uno spettacolo di magia. "Quella notte imparai molte cose, imparai che le persone non svaniscono nel nulla". Un insegnamento che da adulta dimostra ogni giorno la sua validità: la professione di Delia, infatti, è quella di rintracciare le persone scomparse con l'aiuto di un fedele segugio. Il suo lavoro le piace e la sua vita anche: benché Delia sia rimasta orfana di madre da bambina, il padre l'ha cresciuta con amore, e ora lei sta per sposare il compagno con cui vive da tempo e dal quale ha una figlia. Ma alla vigilia del matrimonio accade una cosa imprevista e sconvolgente: suo padre viene arrestato dalla Polizia con l'accusa di aver sottratto Delia alla madre che lei credeva morta in un incidente stradale. In un capovolgimento drammatico di situazioni e di emozioni, privata delle proprie sicurezze e del proprio passato, Delia incomincia la ricerca dolorosa di una verità che le sfugge, perché ognuno ha la propria, di verità, e perché a volte amare e proteggere una persona può anche portare a mentire...




commento personale: generalmente non amo molto questi libri un po' sdolcinati ed in effetti la storia d'amore qui narrata l'ho trovata banale e senza passione, ma offre ottimi spunti di riflessione sull'affrontare il difficile rapporto con i figli quando i genitori si separano e soprattutto alle scelte che ci si trova ad affrontare per crescere un figlio nel migliore dei modi

domenica 17 luglio 2011

Rodeo Show



Yee-hah!  lino quadrettato grigio 11 fili f.lli graziano, moulinè DMC, schema cross stitcher n.231

"Quello che vi voglio raccontare non si legge sui libri. Dicono che la storia del West sia stata scritta in sella a un cavallo, ma non è mai stata raccontata da uno di noi... almeno finora. Io sono nato qui, in quello che avrebbero chiamato il vecchio West, ma per quelli come me questa terra è senza età, senza inizio e senza fine, senza limite fra terra e cielo. Come il vento nell'erba della prateria, noi eravamo parte di questo posto, e ne saremmo sempre stati parte. Dicono che i Mustang siano lo spirito del West; che quel West sia stato vinto o perso alla fine dovrete deciderlo voi. Ma la storia che vi voglio raccontare è vera. Io ero là... e me lo ricordo. Mi ricordo il sole, e il cielo e il vento che mi chiamava per nome, al tempo in cui i cavalli selvaggi correvano liberi. (Spirit, cavallo selvaggio )"

giovedì 14 luglio 2011

coppia di spugne

 cercavo uno schema raffinato e un colore elegante per queste spugne bianche e ho scelto una parte dello schema "par delà les alpes" di parolin nella variante 3752 moulinè DMC . E il risultato è stato donato a Rosanna per il suo compleanno!
 particolare delle due spugne

recensioni

L'ESTATE DEL COPRIFUOCO
Daniel Kraus


Tre ragazzini di dodici anni: James, schiacciato dalle aspettative dei genitori e voglioso di fare il bravo ragazzo; Reggie, uno sbandato senza padre e con una madre che passa da un fidanzato all'altro, e Willie, debole e sognatore.
Un'estate da incubo, nella quale Willie viene investito da un furgone e perde un braccio, e subito dopo sorte ancora peggiore tocca a un altro ragazzino, che finisce investito e ucciso. Si diffonde la sindrome del furgone assassino e viene decretato il coprifuoco: per Reggie, James e Willie, l'occasione ideale per lanciarsi in esaltanti scorribande notturne, spedizioni proibite nelle quali tireranno fuori il meglio e il peggio di sé. Fino a uno scioglimento drammatico, che li costringerà a crescere e segnerà a fondo le loro vite. 


commento personale: mi è piaciuto molto, anche se come tutti i racconti che hanno come protagonisti giovani adolescenti rimane sempre un po' di amaro in bocca e un senso di struggimento che mi riporta alla mia adolescenza.

martedì 12 luglio 2011

recensioni

LE CORREZIONI - Jonathan Franzen


Enid e Alfred Lambert, in una città del Midwest americano, trascinano le giornate accumulando oggetti, ricordi, delusioni e frustrazioni del loro matrimonio: l'uno in preda ai sintomi di un Parkinson che preferisce ignorare, l'altra con il desiderio, ormai diventato scopo di vita, di radunare per un «ultimo» Natale i tre figli allevati secondo le regole e i valori dell'America del dopoguerra, attenti a «correggere» ogni deviazione dal «giusto». Ma i figli se ne sono andati sulla costa: Gary, dirigente di banca, vittima di una depressione strisciante e di una moglie infantile; Chip che ha perso il posto all'università per «comportamento sessuale scorretto»; infine Denise, chef di successo che conduce una vita privata discutibile secondo i Lambert.

commento personale: un romanzo che ti colpisce dentro, tutti i personaggi sono descritti perfettamente nelle loro debolezze e tutta la scrittura tende a umanizzare i protagonisti, che non sono degli eroi. Ho adorato la citazione finale di Enid " Enid sentì che niente  poteva più uccidere la sua speranza, niente. Aveva settantacinque anni e intendeva cambiare alcune cose nella sua vita"


domenica 10 luglio 2011

Principessa

 su tela panna 8 fili della mitica Patty

Nessun dorma, nessun dorma.
Tu pure o principessa, nella tua fredda stanza, guardi le stelle, che tremano d'amore e di speranza.
Ma il mio mistero è chiuso in me, il nome nessun saprà.
No, no, sulla tua bocca lò dirò quando la luce, splenderà.
Ed il mio bacio scioglierà il silenzio che ti fa mia.
Dilegua o notte, tramontate stelle, tramontate stelle,
all'alba vincerò,
vincerò,
vincerò!
GIACOMO PUCCINI
 il mio orto che continua a produrre e Pokerino che continua a poltrire :D

e un piccolo avanzamento dell'ape tratta da "susanna" di giugno 2011

martedì 5 luglio 2011

SAL 2011 - Green Flip, Lizzie Kate

una volta l'anno mi piace organizzare un piccolo sal sul mio blog e quest'anno ho pensato a questo delizioso schema di Lizzie Kate. qualcuna mi fa compagnia? eccovi le scadenze:

n. 6 tappe di un mese cadauna con partenza settembre 2011 (vi lascio andare in vacanza tranquille)

ci riaggiorniamo a fine agosto con l'elenco delle partecipanti ;) buone crocette a tutte

elenco partecipanti
io
Gabriella
Elisa
Natasha
Laura
Claudia
Marika
Lia
Robby
°°gaia°°
kiara
nicoletta
arianna
claudia

sabato 2 luglio 2011

beeeeeeh

su una spugna vaniglia, tre pecorelle  ricamate con moulinè  DMC 3827 e 898


Adamo e la pecora

Adamo, che fu er primo propotente,
disse a la Pecorella: - Me darai
la lana bianca e morbida che fai
perché la lana serve tutta a me.
Bisogna che me vesta... Dico bene?...-
La Pecorella je rispose: - Bee...-

E l'Omo se vestì. Doppo tre mesi
la Pecorella partorì tre agnelli.
Adamo je se prese puro quelli
e je tajò la gola a tutt'e tre.
Questi qui me li magno... Faccio bene?...
La Pecorella je rispose: - Bee...-

La bestia s'invecchiò. Doppo quattr'anni
rimase senza latte e senza lana.
Allora Adamo disse: - In settimana
bisognerà che scanni pur'a te;
oramai t'ho sfruttata... Faccio bene?...-
La Pecorella je rispose: - Bee...

Brava! - je strillò l'Omo. - Tu sei nata
còr sentimento de la disciplina:
come tutta la massa pecorina
conoschi er tu' dovere e dichi: bee...
Ma se per caso nun t'annasse bene,
eh, allora, fija, poveretta te!

Trilussa

venerdì 1 luglio 2011

recensioni

Ritorno a Ford County - John Grisham


Inez Graney, costretta da anni su una sedia a rotelle, parte assieme ai suoi due figli per un bizzarro viaggio attraverso il delta del Mississippi per andare a trovare il suo amato terzo figlio, rinchiuso da undici anni nel braccio della morte. Mark Strafford, avvocato divorzista, annoiato e con qualche problema con l'alcol, riceve una telefonata inaspettata che riporta alla luce un vecchio caso irrisolto che potrebbe fruttargli molto più denaro di quanto lui abbia mai visto in vita sua. Sidney, modesto impiegato in una società di assicurazioni, affina le sue capacità nel gioco d'azzardo con il solo scopo di rovinare per sempre Bobby Carl Leach, balordo giocatore di blackjack colpevole, tra gli altri crimini, di avergli rubato la moglie. Tre bravi ragazzi di campagna si mettono in viaggio per Memphis animati dalle migliori intenzioni: donare il sangue a un loro caro amico in fin di vita. Ma dopo essersi fermati nel primo negozio di alcolici che incontrano, il loro viaggio prende una piega inaspettata fino a concludersi in un infimo club di spogliarelli alla periferia della grande città. Questi sono alcuni dei personaggi che animano Ford County, prima raccolta di racconti di John Grisham.

alcuni racconti mi hanno divertito, altri mi hanno emozionato e gli ultimi due commosso, assolutamente da leggere questi racconti di grisham