sabato 17 luglio 2010

sal fatine e bfc luglio

ora che ho finito tutti i vari swap, mi sto dedicando alle cose per me e solo per me. e mi sono anche incredibilmente già portata avanti sulla prima tappa del sal "fairy circle sal" organizzato qui! questa è la mia prima fatina, su lino bianco con filato mouline DMC col. 814. sono previste 4 tappe, ma forse ne farò qualcuna in più perchè mi piacerebbe realizzare una coperta per il divano con queste fatine.
questa invece è la scatola assemblata con la gallinella che avevo gia ricamato e che vi avevo fatto vedere qualche post fa. insieme a tutto quello che vedete sotto è andata a Donatella per il suo compleanno.
e questo invece è il bfc preparato per silvia, anche lei compie gli anni in luglio!

Devo dire che sono tante le ragazze nate in luglio, approfitto per fare gli auguri anche a stefania.....alla quale ho preparato una sopresa che ancora non vi posso far vedere! BUON COMPLEANNO!

recensioni

un po' più in la sulla destra
FRED VARGAS

Tre storici allo sbando e uno sbirro in disarmo: tornano gli stralunati protagonisti di "Io sono il Tenebroso" e "Chi è morto alzi la mano". Mentre è in appostamento su una panchina Louis Kehlweiler, detto il Tedesco, trova per terra un frammento di osso umano. Una traccia perduta dentro la città. All'apparenza ormai definitivamente. Eppure Kehlweiler la segue, con i suoi due aiutanti, Marc e Mathias. La segue con ostinazione e ossessione fino ad arrivare in un piccolo villaggio della Bretagna. Qui trova un collezionista di macchine per scrivere, fanatico di qualsiasi meccanismo ben oliato, un sindaco pavido e untuoso che non vuole problemi, un losco individuo ferocemente razzista, pronto a tutto pur di diventare sindaco lui. Con la pazienza e la fredda ferocia dell'indagatore, Kehlweiler toglie la maschera a tutti e ricostruisce la storia, le sue follie, le sue mostruosità. Inseguendo le tracce. Come chi scrive.


i personaggi, a partire dal protagonista e via via tutti gli altri, vi appassioneranno per i loro pregi, vizi, virtù, capricci.....insomma la loro umanità!