lunedì 1 marzo 2010

swap colore 2010

ora è ora che vi faccia vedere cosa ho spedito io alla mia abbinata, Angy!...............una fatica ragazze! solo a  me che detesto il rosa poteva capitarmi il rosa come colore abbinato! ahahahahah
l'hand made è un asciugamano in lino bianco della Graziano ricamato con uno schema stupendo di Parolin, bacche di rosa, con moulinè 760. venuto bene, vero?
e poi un paio di foto del contorno dello swap! ah......le ho mandato anche del riso pavese!

recensioni

Dopo che una gru si abbatte sul suo pickup, Edgar Freemantle deve far fronte a una vita diversa. Devastato nel fisico, e non solo, dapprima cerca di accoltellare la moglie e poi di strangolarla con la mano sinistra (l'altra mano l'ha persa, con tutto il braccio destro, nell'incidente). Apparentemente ristabilito, lascia le sue proprietà alle due figlie e alla moglie, che ha deciso di divorziare da lui, e si stabilisce su una solitaria e paradisiaca costa della Florida, Duma Key, dove affitta una grande villa rosa sulla spiaggia. Proprietaria di tutta la zona è l'anziana Elizabeth Eastlake, una signora non del tutto lucida che allerta subito Edgar di un grande pericolo che lo minaccia. Intanto Edgar si scopre una dote inaspettata di pittore: i quadri che comincia a dipingere, specie quando il braccio amputato gli procura delle sensazioni fantasma, rivelano un talento eccezionale, non solo dal punto di vista artistico... Proprio quando la sua vita sembra ricomporsi, anche grazie alla comprensione della ex moglie e al costante affetto delle figlie, che lo sostengono a distanza nella sua nuova attività artistica, il passato di Elizabeth viene a interferire violentemente con il presente di Edgar.






come al solito le prime 500 pagine dei romanzi di King lasciano una suspence incredibile e l'azione arriva alla fine. mi è piaciuto molto, anche se il King migliore rimane sempre quello di IT

nuovo sfondo

una parentesi piccola piccola per ringraziare Azzurra che ha creato questo sfondo apposta per me! grazie! mi piace tantissimo, finalmente un blog costruito intorno a me