giovedì 19 marzo 2009

ONDA

Scusate se non sono molto presente, ma la mia Onda sta molto male e in questo momento non riesco a pensare ad altro che a lei!!!!!!!Ogni mio attimo lo passo accanto al suo lettino dove giace paralizzata ma con quegli occhietti dolci e tristi che aspettano da me una soluzione al suo dolore......e io purtroppo non posso fare nulla.
Io e Giuseppe abbiamo fatto di tutto per curarla , eppure non stiamo riuscendo a salvarla. Non riesco ad accettare la situazione, Onda è stata la mia compagna di vita, di viaggi, di gioie e dolori. E' stata sempe con me in ogni momento, ha condiviso ogni mia emozione ed è riuscita a non farmi sentire mai sola ed è per questo che adesso voglio ricambiare tutto il suo amore incondizionato dedicandomi solo a lei.