mercoledì 19 ottobre 2011

recensioni

 SHINING - STEPHEN KING
L'Overlook, uno strano e imponente albergo che domina le alte montagne del Colorado, è stato teatro di numerosi delitti e suicidi e sembra aver assorbito forze maligne che vanno al di là di ogni comprensione umana e si manifestano soprattutto d'inverno quando l'albergo chiude e resta isolato per la neve. Uno scrittore fallito, Jack Torrance, con la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni, accetta di fare il guardiano invernale all'Overlook ed è allora che le forze del male si scatenano. Dinanzi a Danny, che è dotato di potere extrasensoriale, lo shine, si materializzano gli orribili fatti accaduti nelle stanze dell'albergo, ma se il bambino si oppone con forza a insidie e presenze, il padre ne rimane vittima.

commento personale: sono un'amante dell'horror e di king in particolare e in questo romanzo, che rileggo dopo diversi anni, trovo una vena originale e sperimentale che forse il king di oggi non ha purtroppo più. assolutamente da leggere

Nessun commento:

Posta un commento