mercoledì 27 maggio 2009

CIME TEMPESTOSE - commentiamo insieme

Ecco il primo commento fatto da Paola

Riporto qui il commento fatto in altro luogo..Sarà che sono sempre stata innamorata di questo testo ma ogni volta che lo leggo mi sembra di vivere tra i protagonisti.La meticolosità con cui vengono raccontati tutti i particolari è fantastica. Come detto nel GdL, sono arrivata al VII capitolo dove si inizia a delineare il carattere dei due protagonisti principali. Cathy e Heathcliff. Ci si chiede come due caratteri tanto diversi possano aver generato un amore così grande..anche se conoscendo tutto il libro e la storia mi chiedo se ci sia stato veramente amore da parte di entrambi..Quello di Cathy sinceramente non l'ho mai visto come tale.

ed ora un primo commento mio:
Concordo con Paola, se Cathy è davvero innamorata di Heatcliff il suo è uno strano modo per dimostrarlo........ci si aspetta che da una donna con un carattere come il suo le convenzioni siano poca cosa e invece eccola caderci dentro di sua spontanea volontà. Non amo molto la narrazione fatta da Nelly, la trovo decisamente di parte e soprattutto si intromette un po' troppo nella vita dei suoi "padroni".........io non mi intrometterei così nemmeno nella vita di mia sorella, figuriamoci! Senza contare il fatto che il suo atteggiamento a volte crea più scompiglio di quanto non ce ne sia già!

ed ora la parola a voi!

4 commenti:

  1. Il mio concuPino quando giochiamo sui ruoli in famiglia, mi dice che in casa nostra vige un motto, coniato da lui naturalmente, che è "io posso e tu non devi" .. Ecco, secondo me a Cathy calza a pennello. A lei non interessa l'amore, a lei non interessa rendere felice qualcuno, a lei interessa solo se stessa..la sua felicità e stare con persone che la amino solo come vuole lei, altrimenti non meritano neanche di starle vicino. Cathy è quella che ti fa notare se sbagli nei suoi confronti ma non nota assolutamente gli errori che commette nei tuoi..perchè?? Perchè lei può, tu non devi.. ed è così in tutto. A lei non si deve chiedere nulla perchè è solo lei quella che deve ricevere, gli altri hanno la concessione di avvicinarla solo per dare.
    Con Heathcliff il rapporto è confittuale solo perchè lui la ripaga molto spesso con la sua moneta, cosa che non sopporta, perchè?? Perchè lei può farlo ma lui non deve permettersi neanche di pensarlo. Lei, alla fine, odia i suoi stessi atteggiamenti che negli altri vede come difetto e in se stessa solo come il suo modo di amare profondamente..

    Il povero Edgard continua a stare con lei, perchè è consapevole che nessun altro sarebbe in grado di sopportarla. E' un uomo saggio ma proprio perchè la conosce bene, preferisce chiudersi nel suo silenzio, rassegnato che da parte di Cathy non c'è mai stato amore per lui e da parte sua qualcosa si è spento.. Sai quando una persona dopo tante belle parole scopre che dietro una facciata, ce n'è una che l'ha solo usato enon l'ha mai amato, non so quanto possa dire di amare ancora.. La delusione di Edgard è grande e credo che alla fine la sua sia solo abitudine ai capricci, nulla più.

    ciao
    Paola

    RispondiElimina
  2. Ho amato e amo la storia travagliata tra Cathy e Heatcliff. Spesso mi viene voglia di rileggere il romanzo ed ogni volta scopro sempre cose nuove. E' veramente ricco di particolari! Un saluto, Lara

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. :-OOO ma daaaai, era un po' che non passavo!! bella questa idea, Kati!! Quasi quasi commento pure io (non resisto :P)
    In pratica ho già detto nel topic come la vedo, comunque il punto fondamentale del libro per me è il contrasto tra l'amore "vero" - il trasporto totale e assoluto che si sente - e quello "giusto" riconosciuto da tutti. Affermare che Cathy non ama in quanto egoista è fare quello che fa Nelly(società), che considera borderline ogni comportamento al di fuori delle convenzioni e di quello che è comunemente riconosciuto come "adeguato". In pratica, "non sta bene" da parte di Cathy amare Heathcliff, un trovatello selvaggio e scontroso (giudizio della società); a lei viene insegnato, (senza ricevere amore, il che dimostra tutto), che si ama solo chi è buono e bravo e di buona famiglia. Eppure lei sente di amare Heathcliff, quella forza incontrollabile che la lega a lui e che non le permette di vivere senza di lui. Il fatto è che (senza giustificarla assolutamente) viene influenzata dall'ambiente e dal pensiero degli altri, e presa dal desiderio frenetico di proteggere ciò che più conta per lei, al contrario finisce col distruggerlo. Anche Heathcliff è condizionato dall'ambiente, solo che in lui questo condizionamento sfocia in vendetta e desiderio di rivalsa.
    Questo libro mi piace molto, lo trovo intenso, molto più di orgoglio e pregiudizio, a cui lo preferisco decisamente.
    Alla prossima :))
    Elas
    PS: quello precedente era questo mio, ma l'ho cancellato perchè avevo scritto po' senza accento :DDDD

    RispondiElimina